<i>"The Name of Our Country is América" - Simon Bolivar</i> The Narco News Bulletin<br><small>Reporting on the War on Drugs and Democracy from Latin America
 English | Español | Português | Italiano | Français | Deutsch | Nederlands December 11, 2017 | Issue #45


Making Cable News
Obsolete Since 2010


Set Color: blackwhiteabout colors

Print This Page
Commenti

Search

Narco News Issue #44

Narco News is supported by The Fund for Authentic Journalism


Follow Narco_News on Twitter

Sign up for free email alerts list: English

Lista de alertas gratis:
Español


Contact:

Publisher:
Al Giordano


Opening Statement, April 18, 2000
¡Bienvenidos en Español!
Bem Vindos em Português!

Editorial Policy and Disclosures

Narco News is supported by:
The Fund for Authentic Journalism

Site Design: Dan Feder

All contents, unless otherwise noted, © 2000-2011 Al Giordano

The trademarks "Narco News," "The Narco News Bulletin," "School of Authentic Journalism," "Narco News TV" and NNTV © 2000-2011 Al Giordano

XML RSS 1.0

Gli Zapatisti inaugurano due Accampamenti per la Pace in Huitepec

La cerimonia d’inaugurazione è avvenuta martedì 13, senza incidenti; la Giunta di Buon Governo invita alla vigilanza


di Laura K. Jordán
speciale per il Bollettino di Narco News

13 marzo 2007

Huitepec Sezione II, Municipio di San Cristóbal, Chiapas, Messico. La Riserva Naturale ed Area Protetta della comunità Zapatista di Huitepec è stata inaugurata senza incidenti la martedì mattina dalla Giunta di Buon Governo della Regione de Los Altos. Per monitorare la Riserva, sono stati installati simultaneamente due Accampamenti per la Pace permanenti sul posto.



L’evento è stato preceduto da una carovana che è giunta dalla città di San Cristóbal alla località rurale di Huitepec Ocotal Sezione II, dove c’è stata la cerimonia di inaugurazione. Alla carovana ed all’inaugurazione erano presenti centinaia di indigeni Zapatisti dell’area vicina ed attivisti e giornalisti del Messico e del mondo.

Proteggendo la Terra e l’Acqua

I 30 o più camion ed auto della carovana si erano concentrati di mattino, di fronte all’impianto d’imbottigliamento del Coca-Cola, vicino alla città, prima di partire per Huitepec.

Quel impianto, di proprietà della Coca-Cola FEMSA -l’imbottigliatore Messicano dell’impresa nordamericana- non è stato scelto a caso come punto d’incontro. L’intensa estrazione dell’acqua da parte dell’impianto sotto alla Collina di Huitepec -sede di una riserva idrologica delle più importanti nella regione- hanno causato l’ira e la critica di molti, inclusi gli Zapatisti.

“Difendere e lottare per la nostra Madre Terra e per tutti gli esseri viventi e le risorse naturali, è come difendere le nostre stesse vite dalla distruzione e dalla morte imposte dal sistema neoliberale capitalista” – aveva dichiarato la Giunta in un comunicato, spiegando le ragioni della Riserva Naturale.


D.R. 2007 Laura K. Jordan
“Per noi, la terra e tutte le sue risorse sono fonti di vita e non sono un commercio, come sono considerate dai mal governi ed i capitalisti”.

La seconda motivazione per installare la Riserva, è l’aumento delle intimidazioni contro le comunità autonome Zapatiste da parte di forze governative e paramilitari che minacciano di mandar via le comunità Zapatistas dalle loro terre.

Accampamenti per la Pace


D.R. 2007 Laura K. Jordan
Quando la carovana è arrivata a Huitepec Sezione II, tutti i partecipanti si sono riuniti attorno alla Giunta, con la bandiera Messicana e grandi striscioni. Dopo aver cantato l’inno nazionale Messicano, un portavoce della Giunta ha spiegato la natura dei nuovi Accampamenti per la Pace.

Il primo accampamento sarà a carico dei membri della società civile: aderenti nazionali ed internazionali dell’Altra Campagna, ambientalisti ed osservatori.

Il secondo accampamento sarà quello delle basi d’appoggio degli EZLN, affiliate al secondo Caracol.

“L’obiettivo degli accampamenti è quello di continuare a difendere la nostra cultura indigena e di proteggere la nostra Madre Terra, incluse le nostre colline e la nostra acqua” – ha dichiarato un rappresentante della Giunta.


D.R. 2007 Laura K. Jordan
Anche se l’inaugurazione è stata pacifica e tranquilla, prima della fine tutti sono stati invitati a continuare a monitorare la situazione nei prossimi giorni. “Il governo sa quello che abbiamo fatto (con gli Accampamenti), ma chissà che stanno pensando, perché al mal governo piace abusare del popolo” – ha detto il rappresentante. “Dobbiamo guardarci da tutto e da tutti”.

Gli Accampamenti sono stati inaugurati ufficialmente alle 10:20 dell’ora del Sud, 9:20 ora centrale, del 13 marzo, quando la cerimonia è terminata con l’inno Zapatista. Poi la Giunta ha incominciato a posizionare cartelli lungo il perimetro della Riserva, “come avviso che questa è terra indigena Zapatista”.

tradotto dal Comitato Chiapas di Torino

Share |

Fai clik qui per altro ancora dell’Altro Giornalismo con l’Altra Campagna

Read this article in English
Lea Ud. el Artículo en Español

Discussion of this article from The Narcosphere


Enter the NarcoSphere for comments on this article

For more Narco News, click here.

The Narco News Bulletin: Reporting on the Drug War and Democracy from Latin America